Il decreto di Peroi

Si tratta di un documento del Provveditorato di Venezia (purtroppo l'originale è andato perduto) col quale alle famiglie immigrate si attestava l'uso permanente per i secoli a venire degli stabili del villaggio, nonché dei pascoli e dei terreni agricoli e boschivi circostanti. Si precisava inoltre che a trasferirsi furono tale Mišo Brajković con 10 famiglie e Mihajlo Ljubotina con 5 famiglie, per un totale di 77 persone giunte a Peroi il 21 luglio 1657 dal Montenegro, al tempo parte dell'Impero ottomano.

 alloggiomanifestazionigastromultimedia
Grad Vodnjan oblak logo web Hrvatska 365 logo web HTZ logo web LAG JI logo TZ Istra logo web

UT Dignano - Orario di lavoro

Aperto: I - XII
Orari di apertura:
I – V, X – XII: 08:00 – 16:00, chiuso il sabato e la domenica
VI: 08:00 – 16:00, sabato 09:00 – 13:00, domenica chiuso

VII – VIII: 08:00 – 20:00, sabato 08:00 – 20:00, domenica 09:00 – 13:00
IX: 08:00 – 16:00, sabato 09:00 – 14:00

S5 Box

Login