La chiesetta di S. Croce è situata sulla strada che porta verso Sanvincenti, prima della rotonda, sul passaggio che porta in via Merceria. Sullo stipite della porta si legge data 1468 ma non è chiaro se sia l anno di costruzione o della consacrazione. Era la sede della Confraternita dei flagellanti (i “batoudi”) che si autopunivano in luoghi pubblici, flagellandosi fino a sanguinare, per ricordare le pene di Gesù Cristo e l’ineluttabile arrivo del giorno del giudizio. In questa chiesa venivano accolti i vescovi di Pola durante le loro visite a Dignano e da qu, una volta scesi da cavallo, s’incamminavano in coreografico corteo che li avrebbe pomposamente introdotti in città.

crkva sv kriza 2